Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo

GIARDINO DEI TAROCCHI
Capalbio e Orbetello

Partenza:Domenica 11 Luglio 2021 Prezzo:59.00 €   Programma del viaggio

GIARDINO DEI TAROCCHI
CAPALBIO e ORBETELLO


 
Partenza in pullman g/t da Via Giotto (angolo bar Giotto) alle ore 06:30.
Sosta per la colazione lungo il percorso. Pranzo libero in corso d'escursione. Al mattino visita con guida di Orbetello, città lagunare di origine etrusca. Entrando in città si percorre la diga fatta costruire da Leopoldo II nel 1842 dove sulla sinistra potrete ammirare il mulino a pianta circolare. Al tempo degli Spagnoli i mulini erano 9 e servivano a macinare la farina per gli abitanti della città. Superato il Mulino troviamo il punto dove sono meglio conservate le mura etrusche a grandi blocchi poligonali del IV secolo a.C. Percorrendo corso Italia raggiungeremo piazza Plebiscito dove si trova il palazzo comunale e successivamente piazza Garibaldi sede del palazzo del governatore spagnolo (XVII secolo). Costeggiando il Lungolaguna di Ponente, che conserva anch'esso tratti delle mura etrusche, si raggiunge piazza della Repubblica dove si trova il Duomo. Di origine romanica presenta i segni della ristrutturazione voluta dagli Orsini nel 1375. In considerazione all'alto basamento su cui sorge la chiesa (che riprodurrebbe il podio di un tempio preesistente) è da molti sostenuta la tesi dell'esistenza di un tempio etrusco e poi romano sotto il Duomo stesso, tuttavia manca ancora una prova certa che convalidi la tesi. Restano da visitare nel centro urbano la polveriera Guzmann (1692) dove Garibaldi si recò per approvvigionarsi di armi, la piazza delle crociere, dalla quale partivano gli idrovolanti all'inizio del XX secolo. Proseguimento per Capalbio, pittoresco paese situato quasi al confine con il Lazio, conserva ancora intatte le antiche mura medievali e camminamenti di ronda, la rocca e la piccola chiesa di San Nicola interamente decorata da affreschi della scuola senese del XV sec. Dalle mura medievali che cingano il borgo possiamo godere del magnifico panorama che permette di vedere l'isola del Giglio, Giannutri, le coste laziali e il promontorio dell'argentario.
Nel pomeriggio visita del Giardino dei Tarocchi (ingresso incluso), un viaggio in un mondo magico fra colori e luci riflesse. Seguendo l'ispirazione avuta durante la visita al Parque Guell di Antoni Gaudí a Barcellona, poi rafforzata dalla visita al giardino di Bomarzo, Niki de Saint Phalle inizia la costruzione del Giardino dei Tarocchi nel 1979. Identificando nel Giardino il sogno magico e spirituale della sua vita, Niki de Saint Phalle si è dedicata alla costruzione delle ventidue imponenti figure in acciaio e cemento ricoperte di vetri, specchi e ceramiche colorate, per più di diciassette anni, affiancata, oltre che da diversi operai specializzati, da un'équipe di nomi famosi dell'arte contemporanea come Rico Weber, Sepp Imhof, Paul Wiedmer, Dok van Winsen, Pierre Marie ed Isabelle Le Jeune, Alan Davie, Marino Karella e soprattutto dal marito Jean Tinguely, scomparso nel 1991, che ha creato le strutture metalliche delle enormi sculture e ne ha integrate alcune con le sue mécaniques, assemblaggi semoventi di elementi meccanici in ferro. L'architetto ticinese Mario Botta, in collaborazione con l'architetto grossetano Roberto Aureli, ha disegnato il padiglione di ingresso, uno spesso muro di recinzione con una sola grande apertura circolare al centro, pensato come una soglia che divida nettamente il Giardino dalla realtà quotidiana. Terminata solo nell'estate del 1996, la realizzazione del Giardino ha comportato, oltre ad un enorme lavoro di impianto, una spesa di circa 10 miliardi di lire interamente autofinanziati dall'autrice.
Alle 17:30/18:00 circa, partenza per Arezzo. No sosta per la cena.
 

---

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 59,00
Quota di partecipazione bambini 4/16 anni € 35,00

---
 
La quota comprende: Viaggio in pullman g/t – Servizio di guida specializzata per intera giornata – assicurazione medica – Ingresso al Giardino dei Tarocchi compresa la prevendita dei biglietti accompagnatore Pepita
 
La quota non comprende: Pranzo – mance ed extra personali

---

 IL VIAGGIO SARA’ CONFERMATO CON MINIMO 25/30 PARTECIPANTI
 
I POSTI IN PULLMAN SARANNO ASSEGNATI IN ORDINE DI PRENOTAZIONE
 
ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE € 25,00

---



Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle "Condizioni generali" e "Scheda tecnica".

Richiedi informazioni Invia ad un amico
x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

X