Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo

Capodanno in THAILANDIA
Bangkok - Ayuttaya - Lopburi - Chiang Mai - Chiang Rai

Partenza:Mercoledì 28 Dicembre 2022 Ritorno:Venerdì 06 Gennaio 2023 Prezzo:2250.00 €   Programma del viaggio

Capodanno Gran Tour
THAILANDIA

Bangkok - Ayuttaya - Lopburi - Phitsanulok
Sukhothai - Chiang Mai - Chiang Rai

  
  28 Dicembre – 6 Gennaio
 
Spiagge incontaminate, parchi sempreverdi, vedute panoramiche mozzafiato su lande meravigliose: è davvero difficile trovare sul nostro pianeta un altro luogo come questo, dal fascino così vario, capace di regalare emozioni forti ad ogni visitatore, anche al più esigente. Nei piccoli villaggi storia e tradizione svelano il carattere e la personalità della civiltà Thai (letteralmente “liberi”), lo spirito di un popolo fiero e combattivo capace, nella sua lunga storia, di mantenere l’indipendenza di stato sovrano anche nell’era del colonialismo “prepotente”. In Thailandia il fascino della storia, della religione e della cultura si amalgama, in una perfetta armonia e sintesi, con la modernità. La capitale Bangkok, metropoli moderna, ricca e vivace, è stata capace di crescere in maniera vertiginosa negli ultimi decenni tanto da diventare uno dei centri di potere economico e commerciale più importanti dell’intero continente. Affettuosamente chiamata la “città degli angeli”, chiassosa, frenetica, congestionata e sempre più affollata, dove il moderno della sua urbanizzazione coesiste perfettamente con una natura ancora incontaminata nelle campagne circostanti. Visitare la zona degli imponenti templi è d’obbligo: il Palazzo Reale, con i suoi mille mosaici e le decorazioni di oro e marmo finissimo, è una delle migliori espressioni del valore del patrimonio storico e artistico del Paese. Il viaggio continua alla scoperta delle antiche capitali del Nord attraverso itinerari molto suggestivi fra centri archeologici e parchi naturali: Chiang Mai, Sukhotay e Ayutthaya. Città intrise di storia e di cultura, immerse nella giungla quasi impenetrabile, sedi del continuo laborio di intraprendenti artigiani locali. In questa regione è possibile fare un viaggio nel tempo vivendo a stretto contatto con le popolazioni locali: riti, danze e usanze di altri tempi che “raccontano” le storie di tribù quasi del tutto scomparse. I templi di Chiang Rai e Chang Mai avvolgono con il loro silenzio e la compostezza dei loro adepti, ma da lì in poi sarà la natura, con i suoi grandi spazi sconfinati e con le coltivazioni in serra dell’orchidea, il fiore simbolo della Thailandia, la vera protagonista di un paese dove tutto si fonde e si confonde in un unico spettacolare capolavoro!
 
28 Dicembre Mercoledì AREZZO - BOLOGNA - ISTANBUL
Partenza in pullman g/t da Viale Giotto (angolo bar Giotto) alle ore 13:30. Arrivo all'aeroporto di Bologna, disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con volo di linea Turkish Airlines per Bangkok con scalo e cambio aereo a Istanbul TK1326 Bologna – Istanbul / 18:45 – 23:25. Pasti e pernottamento a bordo.
 
29 Dicembre Giovedì ISTANBUL - BANGKOK
Arrivo a Istanbul e proseguimento in volo per Bangkok TK68 Istanbul - Bangkok 01:50 – 14:55. Disbrigo delle formalità di ingresso in Thailandia e incontro con la guida/accompagnatore locale, sistemazione sul pullman privato, trasferimento in hotel. Sistemazione, cena e pernottamento.
 
30 Dicembre Venerdì BANGKOK, LA “VENEZIA D’ORIENTE”
Pensione Completa. Di prima mattina incontro con la guida e partenza per l’escursione di un’intera giornata che comprende il famoso mercato galleggiante di Damnoen Saduak al mattino ed il tour dei canali di Bangkok al pomeriggio. Il mercato galleggiante è una delle realtà più caratteristiche della vita rurale thailandese, qui si radunano centinaia di venditori che, a bordo delle rispettive imbarcazioni, danno vita a uno dei mercati più variopinti e folkloristici di tutto il paese. Rientro a Bangkok e nel pomeriggio escursione a bordo di una motolancia navigando lungo i canali rurali della parte occidentale della città attraversando una zona interessante solitamente poco frequentata dai turisti. Si attraversa il Chao Phraya per visitare il Wat Arun, anche conosciuto come Tempio dell'ʹAurora, è stato restaurato durante il breve periodo Thonburi ed era la Cappella Reale di Re Taksin. In serata rientro in hotel, pernottamento.
 
31 Dicembre Sabato BANGKOK – AYUTTAYA – LOPBURI - PHITSANULOK
Pensione Completa. Di prima mattina incontro con la guida e partenza per la visita alle rovine di Ayuttaya ed al Palazzo Reale di Bang Pain. Fondata nel 1350 Ayutthaya fu la prima capitale del Regno del Siam. Distrutta nel 1767 dall’esercito birmano è oggi possibile visitarne i meravigliosi resti in quello che viene denominato “Parco Storico di Ayutthaya” già sotto la tutela dell’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Proseguimento per Lopburi e breve visita. Questa città risale al periodo Dvaravati e venne fondata più di 1000 anni fa. Incorporata nell’Impero Khmer si possono trovare interessanti resti della magnifica architettura in “stile angkor”. Nel centro, in prossimità dei templi più famosi come il Prang Sam Yot ed il Sarn Phra Karn si possono osservare i curiosi macachi cinomolgo che si cibano quasi esclusivamente di prelibati granchi portati dalla popolazione locale. Proseguimento per Phitsanulok, pernottamento in hotel.
 
01 Gennaio Domenica SUKHOTHAI – SRI SATCHANALAI – LAMPANG – CHIANG MAI
Pensione Completa. Alle ore 07:00 partenza alla volta di Sukhothai per la visita del “Parco Storico”. Sotto la tutela dell’UNESCO dal 1991, qui si possono osservare le rovine di quella che fu la capitale dell’omonimo regno nel XIV Secolo. Sono ancora visibili parte della cinta muraria, con una delle porte di accesso alla città, e ben 26 templi di cui il più importante è il Wat Mahathat, proseguimento per la visita dei siti archeologici di Sri Satchanalai e Wat Chaliang. Nel pomeriggio partenza per Lampang per la visita dei bellissimi templi di Wat Phra Keow e Wat Lampang Luang. Lampang, dopo la sua fondazione, fu la principale città del Regno Lan Na Thai (più conosciuto come Regno Lanna) in seguito venne messa in ombra dalle città di Chiang Mai e Chiang Rai poste più a nord. Il primo tempio, nome completo Wat Phra Kaeo Don Tao, custodì tra il 1436 ed il 1468 il prezioso Buddha di Smeraldo, poi catturato dai laotiani ed ora, infine, esposto a Bangkok. Il secondo invece, nome completo Wat Phra That Lampang Luang, è uno dei più alti esempi di architettura Lanna oggi meglio conservati. Proseguimento per Lampun per una breve visita ed infine arrivo a Chiang Mai, sistemazione in hotel, pernottamento.
 
02 Gennaio Lunedì CHIANG MAI
Pensione Completa. Intera giornata dedicata alla visita di Chiang Mai, la seconda città della Thailandia detta anche la “Rosa del Nord” per i suoi bei panorami, il clima mite e lo stile di vita più tranquillo e rilassato rispetto alla caotica Bangkok. Si visitano il tempio Doi Suthep, situato a 15 Km dal centro città e posto su di un’altura per raggiungerne la cui sommità bisogna salire ben 309 scalini, oppure si può usare la più comoda funicolare. Nel pomeriggio visita alla produzione artigianale di ombrelli in legno e del villaggio di Sankampang. Pernottamento in hotel.
 
03 Gennaio Martedì CHIANG MAI – CHIANG RAI
Pensione Completa. In mattinata partenza per la visita del Campo di Addestramento al Lavoro degli Elefanti e successivamente visita alla fattoria delle orchidee. Nel pomeriggio partenza in barca per un’escursione di circa un’ora sul fiume fino al Bann Mai Village. In caso di basso livello del fiume l’escursione può essere limitata. In questa giornata possibilità di partecipare all'escursione facoltativa per ammirare le “donne giraffa”. Sistemazione in hotel a Chiang Rai, pernottamento.
 
04 Gennaio Mercoledì CHIANG RAI: “IL TRIANGOLO D’ORO” - BANGKOK
Pensione Completa. Intera giornata di visite, si inizia con i villaggi tribali delle etnie Yao e Akha, con sosta a Mae Chan e Mae Sai, quest’ultima posta sul confine con la Birmania in cui si svolge un ricco mercato con prodotti provenienti sia dalla Birmania stessa che dalla Cina attraverso la Burma Road. Visita di Chiang Saen sulle sponde del fiume Mekong ove si incontrano i confini di Birmania, Laos e Thailandia dando origine a quella zona, un tempo famosa per loschi traffici di oppio oltre frontiera, chiamata il Triangolo d’Oro. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno a Bangkok. All’arrivo trasferimento in hotel, pernottamento.
 
05 Gennaio Giovedì BANGKOK - ISTANBUL
Mezza Pensione (cena libera). In mattinata proseguimento della visita di Bangkok, vedremo il Palazzo Reale e il Wat Prakeow, il tempio del Buddha di Smeraldo. Il Grande Palazzo Reale è stata la sede non solo del re e la sua corte ma conteneva tra le mura merlate l'intera amministrazione del governo. L'architettura è tipicamente thai, brillantemente colorata e dorata, è decorato con dettagli intricati, l'ʹeffetto complessivo è abbagliante. Il palazzo è stato la residenza ufficiale dei re della Thailandia dal XVIII secolo fino alla metà del XX secolo. L’edificio più famoso del palazzo è Wat Phra Kaew meglio conosciuto come il Tempio del Buddha di Smeraldo, considerato il più sacro della Thailandia. La sua costruzione iniziò quando il re Rama I trasferì la capitale da Thonburi a Bangkok nel 1785. A differenza di altri templi thailandesi, non contiene le abitazioni per i monaci, anzi, ha solo edifici riccamente decorati sacri, statue e pagode. Anche se di colore verde, il Buddha è in realtà ricavato da un unico pezzo di giada, misura 45 centimetri di altezza ed è l'ʹoggetto più venerato della Thailandia. Nel pomeriggio tempo libero per visite individuali o per lo shopping in alcuni dei centri commerciali più alla moda di Bangkok come l'MBK Center ed il Siam Paragon. Alle 19:30 circa trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con volo di linea Turkish per Bologna con scalo e cambio aereo a Istanbul TK69 Bangkok - Istanbul 23:45 – 06:25 (del giorno successivo). Pasti e pernottamenti a bordo.
 
06 Gennaio Venerdì ISTANBUL - BOLOGNA - AREZZO
Proseguimento per Bologna con volo di linea Turkish TK1321 Istanbul - Bologna 09:25 – 10:00. Arrivo e rientro con nostro pullman ad Arezzo.
 
N.B. L'ordine delle visite potrebbe variare senza modificare il contenuto del viaggio.
 
Quota di partecipazione € 2.250,00
 
Supplemento camera singola € 300,00 (possibilità di richiedere abbinamento in camera)

Viaggio in pullman da Arezzo/Bologna a/r € 50/65,00 in base al numero dei partecipanti

Q.I. e Assicurazione medico/bagaglio/annullamento con copertura pandemie € 98,00
(massimale spese bagaglio € 1000/mediche € 30,000)
possibilità di aumentare il massimale delle spese mediche -richiedere informazioni in agenzia
 
LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea Turkish Airlines – Tasse aeroportuali (nella misura di € 407,00 eventuali adeguamenti saranno comunicati al momento del saldo) – Volo interno con tasse aeroportuali incluse –  Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno in Thailandia al pranzo dell'ultimo – Sistemazione in hotel 4* - Escursioni con pullman privato e guida parlante italiano per tutto il tour - Ingressi per le escursioni menzionate –  Escursioni in barca come da programma - Accompagnatore Pepita

LA QUOTA NON COMPRENDE: Bevande ai pasti – Pullman per Bologna a/r - Mance € 25,00 circa (per autisti/guide etc.) - Eventuali escursioni facoltative da pagare in loco - eventuale noleggio auricolari - facchinaggio - Q.I e assicurazione medico/bagaglio e annullamento
 
                 ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE € 650,00
   
DOCUMENTI NECESSARI PER IL VIAGGIO: PASSAPORTO
Non deve scadere nei 6 mesi successivi alla partenza e avere 2 pagine libere
 
(consigliabile avere con se in viaggio una fotocopia del passaporto e almeno 2 fototessera)
 
 
Il viaggio sarà confermato con minimo 20/25 partecipanti
 I posti in pullman saranno assegnati in ordine di prenotazione e rispettando le regole vigenti
 
 
Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle condizioni generali di contratto pubblicate sul nostro sito www.pepitaviaggi.com
 
Organizzazione tecnica Pepita Viaggi Snc – Aut.Prov. 5/97 Prot.p 6 10500/36-3-53 - Assicurazione presso RC Allianz SpA. Rc n. 112367746 - Garanzia insolvenza/fallimento presso Fondo Vacanze Felici n.597
 
PENALI DI RECESSO
N.B. la stipula dell'assicurazione annullamento è necessaria per coprire i costi delle seguenti penali in caso di non partecipazione al viaggio. Richiedere condizioni dell'assicurazione in agenzia
 
Al Consumatore iscritto che rinuncia ad un viaggio organizzato con un vettore aereo/navale, saranno addebitati, indipendentemente dagli acconti versati, i costi della quota d'iscrizione, se prevista, costo del premio assicurativo, se previsto, costo per eventuali visti d'ingresso e   delle seguenti penali:
 
 
  • 10% della quota di partecipazione fino a 45 gg. prima della partenza
  • 25% della quota di partecipazione da 44 fino a 21 gg. prima della partenza
  • 50% della quota di partecipazione da 20 fino a 10 gg. prima della partenza
  • 75% della quota di partecipazione da 9 fino a 3 gg. lavorativi prima della partenza
  • 100% della quota di partecipazione a meno di 3 gg. lavorativi prima della partenza
 
In nessun caso verrà restituita la quota di partecipazione per mancata presentazione alla partenza del viaggio, per mancanza o inadeguatezza dei documenti di identità o per interruzione volontaria del viaggio durante il tour.



Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle "Condizioni generali" e "Scheda tecnica".

Richiedi informazioni Invia ad un amico
x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

X