Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo

Capodanno in TURCHIA
Istanbul - Ankara - Cappadocia

Partenza:Venerdì 27 Dicembre 2024 Ritorno:Venerdì 03 Gennaio 2025 Prezzo:1480.00 €   Programma del viaggio

Capodanno

TURCHIA

Istanbul - Ankara - Cappadocia

 
27 Dicembre - 3 Gennaio

 
Istanbul si trova a cavallo dello stretto del Bosforo, che separa L’Europa dall’Asia e possiede la geografia più importante della Turchia infatti nessuna città al mondo può vantarsi di occupare due continenti.  Istanbul è immensa e per non perdervi tra le cose da fare e da vedere vi indichiamo quali sono le bellezze a cui non potrete rinunciare. La Moschea Blu… Il nome ufficiale della più affascinante moschea di Istanbul è Sultan Ahmet Camii, ma è universalmente conosciuta come la Moschea Blu. E’ infatti il turchese il colore dominante nel tempio. Pareti, colonne e archi sono ricoperti dalle maioliche di Iznik, decorato in toni che vanno dal blu al verde; rischiarate dalla luce che filtra da 260 finestrelle, conferiscono alla grande sala della preghiera un'atmosfera suggestiva e quasi surreale.  Il Palazzo di Topkapi (Topkapi Sarayi) labirinto di costruzioni e centro del potere dell'lmpero Ottomano tra il XV ed il XIX sec., in questo ricco palazzo i sultani e la loro corte vivevano e governavano. Santa Sofia capolavoro dell’architettura bizantina, voluta da Giustiniano per affermare la grandezza dell’impero romano. E poi tante altre cose interessanti vi aspetteranno in questa affascinante città con il più grande mixer di cultura orientale e occidentale che nessun'altra città al mondo può vantare. Ankara è situata nella parte centrale dell’Altopiano Anatolico, e rappresenta non soltanto la capitale della Turchia, ma anche il vero cuore economico-finanziario del paese. Visita del Museo delle Civiltà AnatolicheLa Cappadocia è una regione semi-arida della Turchia centrale, è conosciuta per i famosi “camini delle fate”, alte formazioni rocciose a forma di cono che si trovano nella Valle dei monaci, a Göreme e in altre zone. Altri siti degni di nota sono le case dell'età del Bronzo che i trogloditi (gli uomini delle caverne) scavarono nelle pareti rocciose. Queste grotte sono poi state usate come rifugio dai primi Cristiani.
 
 
27 Dicembre Venerdì AREZZOBOLOGNA – ISTANBUL
Partenza in pullman g/t da viale Giotto (angolo bar Giotto) alle ore 07:30
Arrivo all'aeroporto di Bologna, partenza con volo Pegasus Airlines per Istanbul PC1218 Bologna / Istanbul 13:30 – 18:00 (pasti a bordo a pagamento). All'arrivo, dopo il ritiro dei bagagli, incontro con il pullman privato e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento. N.b. Se l‘orario dei voli dovesse cambiare la cena potrebbe essere non servita e sostituita con qualcosa di freddo (un panino o altra cosa).
 
28 Dicembre Sabato ISTANBUL
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della città con guida e pullman privato. Visita dell’antico Ippodromo, in cui si svolgevano le corse delle bighe; degli obelischi; della Moschea del Sultano Ahmet conosciuta come Moschea Blu con le maioliche del XVII secolo; della Cisterna Basilica, costruita sotto il regno Giustiniano I nel 532, il periodo più prospero dell'Impero Romano d'Oriente (non visibile per intero causa lavori di restauro). L’imponente edificio ha numeri davvero impressionanti: 336 colonne con capitelli e pietre scolpite divise in 12 file da 28 ciascuna, 140 metri di lunghezza, 70 di larghezza, capace di contenere 80.000 metri cubi d’acqua. Era utilizzato come deposito delle acque di Istanbul durante l’epoca bizantina e in seguito garantiva l’approvvigionamento idrico per il palazzo Topkapi.  Visita del Palazzo Imperiale di Topkapi con la sezione Harem, dimora dei Sultani per quasi quattro secoli, la cui architettura con le magnifiche decorazioni e gli arredi rende testimonianza della potenza e maestosità dell’Impero Ottomano; della Chiesa di Santa Sofia, capolavoro dell’architettura bizantina; del Gran Bazaar, il più grande mercato coperto al mondo, caratterizzato dal tetto a cupole e formato da un dedalo di vicoli e strade. Rientro in hotel, pernottamento.
 
29 Dicembre Domenica ISTANBUL
Pensione completa. Partenza per la visita della Moschea di Rustempasa, costruita nel 1560 da Sinan per Rustem Pasa, genero di Solimano il Magnifico, è uno sfoggio di maestria architettonica e di arte della ceramica ottomane, le fondamenta furono poste per ordine della sultana madre, la veneziana Sofia Bellucci Baffo, nuora del figlio di Solimano il Magnifico.  Proseguimento per il Mercato delle Spezie, conosciuto anche con il nome di Mercato Egiziano, con le bancarelle che propongono spezie di ogni tipo, caffé, dolci e frutta; a seguire Mini-crociera sul Bosforo per ammirare sia il versante asiatico che europeo della città ed i suoi più importanti palazzi, moschee e fortezze. Visita degli antichi quartieri di epoca bizantina di Balat e di Fener, scenari naturali di numerose fiction di successo, dove si erge maestoso il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli equivalente a San Pietro di Roma. Sosta ad una caratteristica pelletteria. Rientro in hotel, pernottamento.
 
30 Dicembre Lunedì ISTANBUL ANKARA (420 km)
Pensione completa. Partenza per Ankara, la capitale della Turchia, passando dal Ponte Eurasia celebre per il suo meraviglioso panorama. Visita del Museo delle Civiltà Anatoliche che vi trasporta in un viaggio alla scoperta delle varie civiltà che si sono succedute su queste terre: ittita, frigia, greca e romana. Il percorso cronologico presentato dalle collezioni del museo comincia in epoca paleolitica, e permette di ammirare bronzi creati 2700 anni fa, affreschi di epoca neolitica, grandi sculture e bassorilievi ittiti, tombe romane, ecc. Tutti i reperti sono perfettamente conservati. Sistemazione in hotel e pernottamento.
 
31 Dicembre Martedì ANKARA – CAPPADOCIA (311 km)
Pensione completa. Partenza per la Cappadocia con una sosta al Lago Salato. Visita di Ozkonak (o Saratli), uno dei complessi rifugi sottoterra conosciuti come città sotterranee. Visita della Valle Rosa, uno dei luoghi più belli della Cappadocia e di Cavusin che presenta uno straordinario villaggio troglodita, abbandonato e arroccato su una falesia. Qui vi addentrerete in uno scosceso e labirintico complesso di case abbandonate scavate nella parete rocciosa e potrete vedere una delle chiese più antiche della Cappadocia, la Chiesa di San Giovanni Battista, in prossimità della cima della rupe. Sosta ad un laboratorio per la lavorazione e vendita di pietre dure, oro e argento. In serata sistemazione in hotel, pernottamento.
 
01 Gennaio Mercoledì CAPPADOCIA
Pensione completa. Possibilita’ di partecipare alla gita facoltativa in mongolfiera per ammirare dall’alto il paesaggio lunare e mozzafiato della Cappadocia illuminata dalle prime luci dell’alba. (Escursione soggetta a disponibilità e alle condizioni meteo, puo essere annullata anche all’ultimo minuto. Non si può prenotare e pagare prima della partenza e la gestione è indipendente dalla nostra organizzazione). Visita della Valle di Devrent, dove il tempo ha eroso la roccia formando dei picchi, dei coni e degli obelischi; del Museo all’aperto di Goreme, la più spettacolare e famosa tra le valli della Cappadocia, disseminata di colonne rocciose intagliate nel tufo che prendono il nome di "camini delle fate", perché conferiscono alla valle un aspetto fiabesco e di una cooperativa locale dove sarà possibile scoprire tutti i segreti della lavorazione dei famosi tappeti turchi in esposizione con possibilità facoltativa di acquisto e spedizione. Visita della Cittadella di Uchisar, situata all’interno di un cono di roccia tufacea; della Valle dei Piccioni e della Valle di Amore, qui proprio nel mezzo di un vigneto, si osservano notevoli costruzioni a forma di fungo realizzate nella roccia. Rientro in hotel. Dopo cena, possibilità di partecipare alla serata folkloristica con danzatrice del ventre (da decidere e pagare in loco).
 
02 Gennaio Giovedì CAPPADOCIA
Pensione completa. Possibilità di partecipare alla gita facoltativa in Jeep Safari, uno dei modi migliori per godere dei paesaggi unici della Cappadocia, le sue valli e l‘incredibile mix di formazioni rocciose. Un intinerario con alcune soste fotografiche, (da decidere e pagare in loco). Visita della Valle di Pasabag, detta pure Valle dei Monaci proprio per queste formazioni in tufo intagliate a forma di cono, suddivise a loro volta in coni più piccoli e che in passato servivano da rifugio agli eremiti. All’interno, infatti, avevano scavato la roccia dal basso verso l’alto fino a creare stanze alte 10 - 15 metri dalle quali uscivano solo occasionalmente per prendere il cibo e le bevande offerte dai discepoli. La loro origine é dovuta all’accumulo dei prodotti vulcanici derivanti dalle eruzioni di due vulcani circa 8 millioni di anni fa. Proseguimento con la visita della Valle di Zelve, un antico villaggio rupestre che si sviluppa nei fianchi di tre valli adiacenti. Un capolavoro di tunnel, stanze, passaggi, chiese e abitazioni scavate nella roccia. Visita dell’antico cittadina di Avanos; di una cooperativa locale per la lavorazione delle ceramiche dipinte a mano, conosciute per la loro bellezza e qualità e di Mustafapasa, anticamente chiamata Sinasos e che é un’incredibile cittadina della Cappadocia. Fino agli inizi del XX secolo il piccolo villaggio era abitato da famiglie di greci ortodossi e si caratterizza per gli edifici scavati nella roccia a testimonianza del prospero passato ellenico. Costruite in pietra, con splendidi colonnati, finestre ed aperture, porte intagliate e decorate con disegni dipinti di celeste, gli edifici di Mustafapasa sono un documento storico sulle tradizioni che sopravvivono attraverso i secoli. Rientro in hotel, pernottamento.
 
03 Gennaio Venerdì CAPPADOCIA - ISTANBUL – BOLOGNA - AREZZO
Trasferimento in nottata all‘aeroporto di Kayseri, partenza con volo Pegasus Airlines per Bologna con scalo e cambio aereo a Istanbul PC2743 KayseriIstanbul 05:30 / 07:00 - PC1217 Istanbul – Bologna 11:30 / 12:20 (pasti a bordo a pagamento). Proseguimento per Arezzo con nostro pullman.
 
 
N.b. L'ordine delle visite potrebbe variare senza modificarne il contenuto. Gli orari dei voli potrebbero variare
 
 

Quota di partecipazione € 1480,00
Quota di partecipazione bambini/ragazzi fino a 17 anni in 3°letto € 1190,00
(camere triple su richiesta/sistemazione in sofà bed)
 
Supplemento camera singola € 230,00 (possibilità di abbinamento su richiesta)
 
Quota bus da Arezzo/aeroporto di Bologna a/r € 60/70,00 in base al numero dei partecipanti
 
Q.I. e Assicurazione medico/bagaglio/annullamento con copertura COVID € 65,00
(massimale spese bagaglio € 750/ mediche € 10.000)

 
La quota comprende: Volo diretto da Bologna a/r Pegasus Airlines – volo interno come da programma - Tasse aeroportuali - Bagaglio consentito in aereo: a mano 8 kg/ in stiva 20 kg  trasferimenti da e per gli aeroporti in Turchia - hotel 4* stelle standard (classificazione locale) – trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla cena del penultimoEscursioni come da programma con bus privato e guida in italiano per tutto il Tour - Minicrociera nel Bosforo - tasse di soggiorno in hotel – Ingressi a tutti i siti e monumenti previsti nel Tour - Accompagnatore Pepita
 
La quota non comprende: Pullman per l’aeroporto di Bologna – bevande – noleggio auricolari € 2,50 al giorno - Mance per guida e autista € 25,00 per persona per tutto il viaggio - Q.I. e Assicurazione annullamento
 
 

ACCONTO ALL' ATTO DELLA PRENOTAZIONE € 440,00
Il viaggio sarà confermato con minimo 20 partecipanti
 
 
NECESSARIA CARTA D'IDENTITÀ O PASSAPORTO
con minimo 6 mesi di validità residua entrambi, la Carte d'Identità cartacee devono essere conservate in perfetto stato, in aeroporto sono fiscali al controllo documenti, nel dubbio meglio usare il passaporto

 
PENALI DI RECESSO
N.B. la stipula dell'assicurazione annullamento è necessaria per coprire i costi delle seguenti penali in caso di non partecipazione al viaggio. Richiedere condizioni dell'assicurazione in agenzia
Al Consumatore iscritto che rinuncia ad un viaggio organizzato con un vettore aereo/navale, saranno addebitati, indipendentemente dagli acconti versati, i costi della quota d'iscrizione, se prevista, costo del premio assicurativo, se previsto, costo per eventuali visti d'ingresso e delle seguenti penali:
 

  • 10% della quota di partecipazione fino a 45 gg. prima della partenza

  • 25% della quota di partecipazione da 44 fino a 21 gg. prima della partenza

  • 50% della quota di partecipazione da 20 fino a 10 gg. prima della partenza

  • 75% della quota di partecipazione da 9 fino a 3 gg. lavorativi prima della partenza

  • 100% della quota di partecipazione a meno di 3 gg. lavorativi prima della partenza

In nessun caso verrà restituita la quota di partecipazione per mancata presentazione alla partenza del viaggio, per mancanza o inadeguatezza dei documenti di identità o per interruzione volontaria del viaggio durante il Tour.
 
Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle condizioni generali di contratto pubblicate sul nostro sito www.pepitaviaggi.com

Organizzazione tecnica Pepita Viaggi Snc – Aut.Prov. 5/97 Prot.p 6 10500/36-3-53 - Assicurazione presso RC Allianz SpA. Rc n. 112367746 - Garanzia insolvenza/fallimento presso Fondo Vacanze Felici n.597



Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle "Condizioni generali" e "Scheda tecnica".

Richiedi informazioni Invia ad un amico
x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

X